Lo spazio riprogettato di una gelateria caffetteria

Studiando la matericità, la riflessione della luce, il filo conduttore del progetto che lega i due ambienti gelateria caffetteria sono i materiali ed il tutto immerso in una scala cromatica di bruni e grigi, interrotta da guizzi di colore vivo dell’ottone.
Lo spazio riprogettato propone nuove essenziali partizioni prevedendo scorci e relazioni continue tra gli spazi, in un gioco di aperture che consentono alla luce di effondersi copiosamente in ogni angolo.
La palette di colori dai toni scuri è avvolgente e contrasta con accenti brillanti dell’ottone in tutte le sue mutevoli varianti, per evocare piacevoli sensazioni tattili e visive.
Caratterizzano il progetto il trattamento delle superfici delle pareti in finitura Corten, prezioso per la sua aria vissuta, il grigio ferro del pavimento in Kerlite che abbraccia le sedute, i colori matt delle laccature dell’arredo, il piano in Dekton del bancone caffetteria e sullo sfondo pannelli in plexiglass acidato e serigrafato.
Colori forti che si amalgamano fra loro attenuandosi.

 

 

  • Facebook